Articolo #322

Scritto il 18/12/2020


In occasione dei festeggiamenti per i 160 anni di elevazione a città di Gallarate, l’amministrazione comunale, su proposta del sindaco Andrea Cassani, dedica la giornata cittadina della Riconoscenza alla benemerenza di coloro che hanno contribuito grazie al loro impegno, al bene della città. Verrà assegnata la targa riproducente “I Due Galli Cittadini”, la massima onorificenza per questo infausto 2020 e segno di pubblico riconoscimento, ai medici, agli infermieri e a tutto il personale ospedaliero del Sant’Antonio Abate di Gallarate, che sono stati e che sono impegnati in prima linea; a tutti coloro cioè, che con spirito di sacrificio si sono impegnati e affrontano tutt’oggi questa emergenza sanitaria.

Su proposta invece dell’assessore alla Protezione Civile Andrea Zibetti la pergamena di encomio verrà consegnata a circa 200 fra volontari e associazioni che, grazie al coordinamento del centro operativo comunale hanno contribuito alla creazione di una rete assistenziale attiva volta all’aiuto dei tanti cittadini gallaratesi in difficoltà in questa particolare situazione.

Riceveranno dunque tale riconoscimento per l’impegno civico la Protezione civile di Gallarate, la Croce Rossa di Gallarate, Lions Club Gallarate, Host e Lions Club Gallarate Seprio, il Banco per la Famiglia Madre Teresa di Calcutta, la Caritas Ambrosiana, la Conferenza di San Vincenzo De Paoli, la comunità pastorale Regina della Famiglia.

Infine, verrà consegnata una pergamena all’Assistente Capo Coordinatore Commissariato di P.S. Roberto Dimasi, Assistente Capo Commissariato di P.S. Mirko Lanzoni, Ag. Sc. Commissariato di P.S. Nicholas Pasin, Maresciallo Ordinario Luigi Zacco e all’ Appuntato Stefano Martina, cinque rappresentanti delle forze dell’ordine, esempi positivi di impegno civico.

La cerimonia si terrà sabato 19 dicembre alle ore 11 in sala Consiliare.